Sito della famiglia Busacca
Storia

 

Contatti

Links

Araldica

Genealogia

Storia

Facebook

Home

la stirpe dei Busacca sarebbe proveniente dalla Francia e trarrebbe origine dal cavaliere francese Arcimbaldo Busacca signore della villa nel Prato nell'anno 1030(1)

La storia italiana dei Busacca ha inizio in Sicilia, e precisamente in Messina(2), ove si hanno sicure memorie storiche fin dall'inizio del sec. XIII, si presume quindi che la famiglia pervenne nell'isola al seguito delle armi angioine

I Busacca in riconoscimento della loro avita nobiltà ebbero l'ascrizione al patriziato Messinese e la schiatta fu quindi aggregata alla senatoria (3)

Il ramo della Famiglia cui fa principale riferimento questo sito è quello originario di Brolo nella provincia di Messina


(1) Da un'opera sacra di Giuseppe Di Pasquale del 1717 riportata dal Palizzolo Gravina ne "il Blasone di Sicilia" p. 117

(2) Mango di Casalgerardo " il Nobiliario di Sicilia" vol. I p.158

(3) Crollalanza, "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. I p.185 e anche: Spreti " Enciclopedia storico-nobiliare italiana" vol.II p.214

Giovan Michele Busacca: Giudice Straticoziale negli anni 1548-49
Michele Busacca: Annotato alla Mastra Nobile del Mollica (lista IV, anno 1590)

Giovanni Artale Busacca: Giudice della Gran Corte del Regno. Ottiene il titolo di Nobile col Don per privilegio dato a Madrid il 19 settembre ed esecutoriato a Palermo il 6 dicembre 1572 (Consiglio di Reggenza Mercedes, vol. 173, fg.17 ret.)
Michele Busacca: verso la fine del XVII secolo passò definitivamente la sua famiglia in Palermo ove ottenne il titolo di Barone del Corvo con privilegio del 3 settembre 1715 (Consiglio di Reggenza Mercedes vol.464 fg.1059). Sostenne la carica di Senatore nell'anno 1722 e fu inoltre rettore delle opere di Navarro. Acquistò il titolo di Marchese di Gallidoro o Vallidoro del quale fu investito il 5 dicembre 1724 (Consiglio di Reggenza Investiture vol. 1161, fg. 219)
Michele Busacca: Avvocato fiscale del tribunale del Regno di cui Ansalone ne tesse un elogio
Carlo Busacca: Ufficiale Borbonico, nell'aprile del 1848 fu al comando della II brigata delle forze destinate a riassogettare la ribelle Sicilia.
Raffaele Busacca: Uomo Politico, nato a palermo il 10 gennaio 1810, morto ivi il 24 gennaio 1893. Studioso di diritto pubblico e di economia lottò contro le tendenze protezionistiche. Trasferitosi a Firenze nel '48 fu eletto deputato al parlamento Toscano. Divenne poi Ministro delle Finanze, del Commercio e dei Lavori Pubblici nel gabinetto Ricasoli. Successivamente fu Consigliere di Stato e quindi Senatore.